Caro bolletta: come risparmiare su luce e gas

51

È molto facile che anche voi, come tanti altri in questo periodo, siate alla ricerca di soluzioni valide per risparmiare sui costi della bolletta. Purtroppo, negli ultimi periodi i prezzi di luce e gas sono saliti alle stelle per tante ragioni diverse, tra cui anche l’instabilità geopolitica. Molte famiglie sono ormai in ginocchio per colpa degli alti costi da fronteggiare per saldare la bolletta della luce e del gas, ma sappiate che ci sono diverse azioni che potete intraprendere già da ora per far quadrare meglio i conti alla fine del mese.

Confrontare le offerte luce e gas online

Il primo passo per risparmiare è senza dubbio quello di verificare le condizioni del contratto in essere e comprendere se la tariffa attuale è ancora conveniente per le vostre abitudini. Ad esempio se volete scoprire le migliori offerte luce e gas a Reggio Emilia vi basterà utilizzare un comparatore tariffe che in pochi click e in maniera totalmente gratuita è in grado di fornirvi un elenco delle promozioni dei fornitori luce e gas che operano sul territorio: ottenuto l’elenco sarà un gioco da ragazzi confrontare i costi energia applicati dai gestori e poter iniziare a risparmiare davvero senza dover rinunciare a nulla. Non occorre quindi stare con le luci spente, abbassare i consumi di acqua calda o usare i fornelli il meno possibile quando vi basta cambiare fornitore. Moltissime persone riescono a risparmiare una cifra considerevole (fino a 200 euro) passando da un fornitore all’altro grazie alla liberalizzazione del mercato.

Installare luci a led a basso consumo

Uno dei modi migliori che avete per ridurre i costi relativi alla fornitura di energia elettrica è installare luci led. Si tratta di una nuova tecnologia per illuminare che garantisce un consumo davvero bassissimo di energia elettrica. Se messe a confronto con lampadine di tipo tradizionale come quelle a incandescenza, il consumo di quelle a Led è davvero irrisorio. Al loro interno hanno dei materiali in grado di irradiare la luce, ottimizzando i consumi come non mai. Sono lampadine che hanno un costo iniziale un po’ più alto, ma è un investimento che vi conviene fare per risparmiare sulla bolletta.

Altri interventi che possono esser di grande aiuto per abbassare i consumi di energia elettrica che vi possiamo suggerire sono acquistare di elettrodomestici con una classe energetica pari almeno alla A oppure accendere gli elettrodomestici nelle ore serali se avete un contratto a fasce orarie. Provate anche a sfruttare di più la luce solare invece che accendere sempre la luce e ricordare di spegnere tutto quando uscite di casa.

Preferire una caldaia a condensazione

Di solito, la maggior parte del gas che si consuma in casa è quello per produrre acqua calda sanitaria. Per questo motivo, dovreste agire direttamente sulla caldaia per abbassare il costo che vi ritrovate in bolletta del gas. Al giorno d’oggi la migliore delle tecnologie in circolazione è quella a condensazione. Questi dispositivi hanno una maggiore efficienza perché recuperano il calore dai fumi combusti prima che vengano espulsi dalla canna fumaria.

Ovviamente, è sempre consigliabile anche fare attenzione in cucina se avete i classici fornelli a gas. Potete cucinare in maniera intelligente, preferendo cotture veloci e ricordarvi di mettere il coperchio. È possibile velocizzare grazie alla pentola a pressione che è perfetta per le cotture in umido.

CONDIVIDI