Tutta la tv che vuoi, legale e senza pagare il Canone Rai? Arriva Nixev

94

Canone Rai no grazie? C’è Nixev, la “tv con le app” legale e senza costo fisso

Canone Rai no grazie? C’è Nixev, la “tv con le app” legale e senza costo fisso.

PUBBLICITÀ

A volte le idee sono più forti delle consuetudini, di quel vetusto modus italiano di rassegnarsi al consueto subirlo e pagarlo.

Dalle idee, anzi, dall’idea di Lorenzo Modena, imprenditore digitale e docente geniale a Trento, nasce Nixev.

L’idea la racconta Lorenzo stesso, smart come il mondo in cui si muove alla velocità…della luce.
“Avevo un problema, anzi due: una TV a casa e una TV in ufficio, e mi ritrovavo a pagare il Canone RAI senza manco avere il cavo dell’antenna attaccato. Inaccettabile. A me di Don Matteo o dell’Isola dei Famosi non me ne frega nulla. Ma non per snobismo: semplicemente perché – come sempre più molti di noi – mi sparo le serie su Netflix, il calcio su DAZN e tutto il resto su Youtube”.
Come Lorenzo, tutta la generazione Zeta: i canali in chiaro non se li fila nessuno, il digitale terrestre è come la cabina telefonica, un pezzo di antiquariato.
“E da buon italiano, non ho fatto altro che risolverlo, questo problema” – spiega Lorenzo.
“La prima TV che non fa pagare il canone: si chiama NIXEV ed è tutto perfettamente legale, senza peraltro nessun escamotage.
La soluzione è sempre stata sotto gli occhi di tutti, la legge parla chiaro: se non c’è un sintonizzatore radio, il canone non si paga, così come per PC e tablet. Basta leggere la normativa. Ma compilare il modulo per l’esenzione è complicato: andando sul sito di Nixev, pensano a tutto loro, spedendolo via mail compilato.
Per portare avanti questo progetto è nata una nuova società, si chiama Lenaia. Un omaggio alle antiche feste ateniesi, dedicate a Dioniso, chiamate Lenee (in greco: Λήναια, Lénaia). Le celebrazioni ospitavano commedie e tragedie dallo straordinario successo di pubblico, che in fin dei conti sono le antenate della moderna televisione. Per progettare un futuro migliore, non c’è nulla di meglio di lasciarsi ispirare dal glorioso passato” – chiude Lorenzo.
Ma cos’è Nixev? Semplicemente un tablet grande come una tv 43 pollici, a arriveranno altri formati. Viene spedita a casa, fornita già delle app più utilizzate, Netflix, Dazn, YouTube, Spotify, Rai Play e tanto altro. Poi, tramite il modulo apposito, si trasmette la disdetta del canone (che andrà rinviata ogni anno).
Nixev è  è la TV iperconnessa. La TV delle app, dello streaming, del gaming e di Chromecast da iPhone e Android. E’ la tv del futuro. Permette di vedere i contenuti di chiavette, pc e tablet. Tutto con la qualità del 4K.

Lorenzo Modena, fondatore della società e giovane imprenditore del digitale, racconta il perché della nascita: “La mia generazione non aspetta il film delle 20.30, ma vuole la libertà di fare play su Netflix quando e come vuole. La recente notizia che tutto il calcio da settembre si sposterà su DAZN ci fa capire come il futuro dei contenuti televisivi sia la fruizione su Internet.”

A quale costo? Più o meno il canone Rai annuale di un’azienda, quattro anni di quello domestico. Meno di una normale tv.  Vuoi saperne di più? Basta consultare il sito…o mandare una mail.  Nel tempo di un click, arriverà la risposta.

CONDIVIDI