Spotify Premium: cos’è, come funziona, come averlo

23

Musica musica musica. Musica come ritmo della vita, musica che racconta una scelta, una passione, un momento. Musica che fa rima con Spotify dall’ottobre 2008, quando la mamma, una startup svedese, lo ha lanciato.

Come tutte le app, anche Spotify dispone del suo upgrade, Spotify Premium.

Le differenze? Numerose, la più ovvia, naturalmente, la possibilità di ascoltare tutta la nostra musica senza fastidiose interruzioni pubblicitarie. Ci sono tanti modi per poter usufruire gratuitamente della versione premium di Spotify. Vediamone alcuni.

Cos’è Spotify

Spotify è un servizio musicale svedese che offre lo streaming on demand di una serie di canzoni, suddivise per artista, album, etichetta, genere o playlist. Semplice anche la ricerca diretta.

Spotify Premium, e come averlo gratis? 

Come la maggior parte delle app, anche Spotify è soggetto alla “logica Premium”: pagare per evitare la pubblicità. Ovviamente, si può beneficiare dei trenta giorni di prova di Spotify Premium.

Come si fa?  Basterà seguire la semplice pratica di registrazione per poter godere del mese di prova gratuito offerto dalla piattaforma.  In quel mese si potrà ascoltare la propria musica, creare playlist, seguire i consigli per scoprire nuovi artisti. 

Scaduti i trenta giorni, quando finisce la demo di Spotify Premium? 

Tutti i modi per avere Spotify Premium gratis 

Ovviamente la prima alternativa, non proprio “pulita”, è registrarsi con un altro indirizzo mail. Giusto per provarlo un altro po, o per attendere che  Spotify Premium sia attivabile con promozioni speciali e offerte. 

Un esempio? Con qualche promo si si può pagare un mese di Spotify Premium meno di un euro. Oppure, potete approfittare di qualche promo in  partnership con altre realtà. Ci sono riviste, ad esempio, che offrono un coupon omaggio a Spotify Premium.

Non vi piace nessuno dei suggerimenti suelencati per godervi Spotify Premium?  Se avete un computer con il sistema operativo Windows potete provare con EZBlocker. E’ un software in grado di silenziare gli annunci pubblicitari di Spotify.

EzBlocker si scarica dal sito appositi, si installa poi vanno attivate le opzioni per bloccare i banner pubblicitari (Block Banner Ads), per lanciarlo in automatico quando accendete il computer (Start EZBlocker) e per quando usate Spotify (Start Spotify with EZBlocker).

Ezblocker non funziona con il Mac, che però ha la valida alternativa per godere di Spotify Premium gratis: Spotifree. E’ un software gratuito scaricabile dal sito ufficiale.

App come queste ve ne sono a decine,  per scoprire come si utilizzano, quali sono le più funzionali e raccomandabili basta fare un giro in Rete, sui tanti siti e forum dedicati all’argomento.

Spesso ne esistono di versioni diverse, pensate sia per chi voglia ascoltare Spotify Premium da PC sia per chi invece voglia farlo da mobile e per adattarsi tanto ai sistemi Android/Windows quanto a chi usi prodotti di casa Apple. Va da sé, però, che non è questa la soluzione più raccomandata e che, nonostante nella maggior parte dei casi siano sicure per i dispositivi, è meglio informarsi prima (e bene) sui produttori in modo da evitare qualsiasi problema.

Dunque, che aspettate a scegliere la vostra musica?

CONDIVIDI