Chi è Melissa Satta, nuovo volto del calcio targato Sky e fidanzata di Mattia Rivetti?

35

Belle è bella, anzi bellissima. Alta, magrissima, carnagione di porcellana, capelli infiniti che svariano al biondo, broncio carnoso e sguardo verde smeraldo come l’acqua della sua Sardegna.

Chi è Melissa Satta, nuovo volto del calcio targato Sky e fidanzata di Mattia Rivetti?

Melissa Satta è stata una delle veline più amate di Striscia la Notizia, ma è anche molto di più, tanto da essere il nuovo volto del programma di punta del calcio targato Sky, il “Club”.

E proprio il suo debutto non è stato indenne da polemiche e critiche.

Ma procediamo con ordine.

Melissa Satta è nata a Boston da genitori sassaresi, per questo ha la doppia cittadinanza: iper sportiva, è stata prima cintura marrone di karatè poi calciatrice della squadra femminile della sua città.

Dopo il liceo classico si trasferisce a Milano dove inizia l’università, ma “inciampa” nel mondo dello spettacolo dove inizia alla corte di Teo Mammuccari.

La “schiera” dei fidanzati illustri – Il primo, Daniele Interrante, ex tronista e “gemello” di Costantino, personaggio tv, dura tre anni. Intanto Melissa Satta sale sul bancone di Striscia con Elena Barolo.

Poi tocca a Christian Vieri: lui esce dalla storia con Elisabetta Canalis, lei è bella, bellissima.

Lui è ombroso, non è più il calciatore famoso e sempre in discoteca, lei sulla cresta dell’onda.

Lasciato il bancone più conosciuto d’Italia, Melissa Satta avvia una carriera come modella e testimonial.

Dopo sei anni di relazione, Vieri lascia la Satta con una nota stampa: nessun finale romantico, nessuna dolcezza. La stessa showgirl apprende dall’Ansa della fine della sua relazione.

“Voglio viaggiare leggera” – dice. Ma nella sua vita entra un altro calciatore, sex symbol noto alle cronache rosa per le sue liason: Kevin Prince Boateng. 

Arriva l’anello, la convivenza, una storia da favola, poi il figlio, Maddox. Sono una coppia da favola, con un matrimonio da sogno in Sardegna.

Ad incrinare il sogno d’amore, le chiacchiere continue: a Kevin piacciono le donne, troppo. Lui va al Barcellona, è separazione. Cui segue un riavvicinamento, per il bene di Maddox, forse perchè l’amore non è finito.

Un’estate da sogno in Sardegna, poi il nuovo allontanamento, questa volta definitivo. Non bastano l’amore e un figlio a tenere vivo un matrimonio.

Melissa Satta chiede rispetto per la propria privacy. Le assegnano fidanzati a raffica, fino a quello ufficiale, accanto a cui ritrova l’amore vero: Mattia Rivetti.

Imprenditore, figlio dell’inventore ed ex proprietario di Stone Island, per mesi il nome di Rivetti è stato associato a quello dell’ex velina, che negava, e si trincerava dietro le richieste di silenzio.

Poi l’ufficializzazione tramite il profilo Instagram del legame.

In contemporanea, per Melissa Satta inizia la nuova avventura a Sky.

La sera della festa di inizio stagione, Fabio Caressa annuncia la presenza della showgirl al suo fianco al “Club”.

Il debutto è tentennante, il racconto delle reti impreciso, alcuni interventi discutibili. E piovono, a mezzo social, le critiche della “ex” donna del Club, Alessia Tarquinio, giornalista sportiva con anni di carriera alle spalle ed ex Sky Sport.

“Mi è dispiaciuto leggere gli insulti rivolti a Melissa Satta, vi pregherei di smetterla. Per un semplice motivo: lei non è una giornalista, non è una giornalista sportiva e nella vita ha deciso di fare un altro mestiere. La scelta di far coprire determinati ruoli in redazione o all’interno di una trasmissione è a discrezione del direttore o del responsabile della trasmissione, per i quali lei era attinente e poteva portare della qualità al programma”. Poi la Tarquinio si è tolta i sassolini dalle scarpe: “Mi fa riflettere da tempo, non da ieri, quale tipo di considerazione ci sia del ruolo della giornalista sportiva all’interno di una redazione e in determinati programmi. Come se essere preparate e avere un certo tipo di talento, passione, dedizione, di trascorso non valga assolutamente niente e possa passare l’idea che ‘sì, tanto questa è una cosa che possano fare tutti e tutte‘ (…) Anche perché, dopo un po’, le risposte di alcuni colleghi maschi che avrebbero potuto sostenerci, sono sempre le stesse: ‘siete gelose, siete invidiose, ma che ve ne frega, guarda che bella gnocca, vorresti essere così‘ – ha scritto la Tarquinio.

Intelligente la replica della neo fidanzata di Mattia Rivetti: “Mi sono sentita molto attaccata da una giornalista – non voglio fare nomi – che mi ha nominato più volte nelle sue storie dicendo che ho accettato un ruolo che non è il mio a Sky Calcio Club e che voglio fare la giornalista. Non sono una giornalista e non mi permetterei mai di definirmi giornalista, perché, appunto, non lo sono. In Sky ci sono donne che fanno le giornaliste in maniera pazzesca, sono bravissime. Rispetto tantissimo il loro ruolo. Sono stata chiamata da Fabio Caressa al Club per fare spettacolo, perché si voleva dare una chiave un po’ diversa al programma; ho cercato di portare quello che sono io. Non sono perfetta, domenica mi sono emozionata, ho fatto degli errori, ma penso che ci sta; era la mia prima volta. Cercherò di migliorare, sono una persona umile”.