Soldi falsi come resto dopo il massaggio, per riparare gli offrono della droga

40

Ha pagato un messaggio a 4 mani 80 euro, con 100 euro ricevendo come resto una banconota da 20 euro falsa.

Quando se ne è accorto, le due massaggiatrici gli hanno proposto di acquistare l’equivalente in marijuana.

Ma lui ha chiamato i carabinieri.

Quando sono arrivati i militari, in un centro in piazzale Marconi, il cliente, un 56enne di Reggio, ha spiegato di aver pagato la prestazione da 80 euro con due banconote da 50, e ha consegnati i 20 euro falsi.

I carabinieri hanno trovato e sequestrato 6 grammi di marijuana e un bilancino di precisione. Al termine degli accertamenti di rito, due donne cinesi di 55 e 52 anni sono state denunciate per spendita di banconote false e possesso di droga ai fini di spaccio.