Omicidio di Ilenia Fabbri, Barbieri crolla davanti al Gip: “L’ho uccisa io”

43

Il 53enne Pierluigi Barbieri, originario di Cervia ma residente a Rubiera, alias “lo Zingaro” ha confessato l’omicidio di Ilenia Fabbri, la donna uccisa a Faenza lo scorso 6 febbraio nel suo appartamento.

L’uomo, nell’interrogatorio di garanzia appena concluso, ha risposto a tutte le domande davanti al gip Corrado Schiaretti e al pm Angela Scorza, restituendo una piena ammissione dei fatti.

Barbieri è accusato di essere il “sicario” ed esecutore materiale del delitto, il cui mandante sarebbe Claudio Nanni, 54enne ex marito della vittima. Sarà interrogato nel pomeriggio.

Barbieri era uscito dal carcere il 10 agosto scorso dopo un arresto ad aprile con altre tre persone, dopo una rapina del febbraio 2020 con lesioni aggravate ed estorsione, nel contesto di una spedizione punitiva a un 52enne di Predappio, peraltro disabile.

Dopo il suo ritorno in libertà, Barbieri aveva di nuovo preso contatti con Nanni: un paio di volte una telecamera del distributore vicino all’officina di quest’ultimo, li aveva immortalati assieme a gennaio. Inoltre alle 5.15 del giorno del delitto, l’auto di Barbieri è stata ripresa nella zona  dell’omicidio.