Covid – Focolaio a Castellarano nella casa della carità

Contagiati tutti gli ospiti e gli operatori

20

Scoppia un altro focolaio di Covid in un comune del reggiano.

Dei 26 nuovi positivi comunicati ieri da Ausl, circa la metà sono scoppiati nella casa della carità parrocchiale: tutti gli ospiti e gli operatori della struttura, che non presentano sintomi gravi.

I controlli sono partiti alla fine della scorsa settimana, quando un ospite ha presentato un po’ di febbre: “Il virus continua a essere subdolo e non guarda in faccia a nessuno – dice il primo cittadino di Castellarano, Giorgio Zanni – Situazioni come queste ci ricordano quanto ancora dobbiamo tenere alta l’attenzione. Siamo vicini alla struttura parrocchiale, a don Giovanni Rossi, tutto il personale e gli ospiti. Abbiamo dato il nostro supporto fin da subito, in dialogo con l’Ausl e l’igiene pubblica. Pur trattandosi di una struttura parrocchiale, la comunità rimane vicina anche e soprattutto in un momento delicato come questo”.