A Guastalla una casa di riposo Covid per anziani

46

L’Ausl di Reggio l’ha definita Cra Covid: si tratta di una struttura per anziani ovviamente già esistente che da qualche giorno è per metà dedicata agli anziani ospiti di Rsa che vengono dimessi dall’ospedale dove sono stati ricoverati per Coronavirus.

Escono perché stanno meglio ma allo stesso tempo sono ancora positivi. Potranno essere ospitati in questo edificio, di proprietà dell’Ausl e coordinato da un gestore esterno, e che si trova a Guastalla, in modo da non rientrare nelle strutture d’origine per non creare focolai. I posti letto a disposizione sono 18.

E sono 10, invece, i posti allestiti in via Petrella a Reggio per un altro tipo di ex ricoverati Covid ancora positivi al virus: i malati psichiatrici. Aprirà tra poco una residenza temporanea ricavata sempre da spazi Ausl dove alloggeranno persone che necessitano di un’assistenza medico-psichiatrica costante e che sono in attesa di negativizzarsi. Cinque poi le persone che si trovano nell’albergo che si è messo a disposizione dell’azienda sanitaria, 16 quelle che si trovano nella Rems, che ha riaperto i battenti per ospitare positivi che non hanno possibilità di osservare l’isolamento domiciliare.