Il settore immobiliare nella dinamica economica del territorio: convegno a Reggio Emilia

0
95

Quali sono le funzioni e doveri dei professionisti del settore e degli enti pubblici locali nel settore immobiliare? Se ne discuterà lunedì 15 aprile a Reggio Emilia dove, alle ore 16:00 presso l’Hotel Astoria, al civico 2 di viale Nobili, si terrà l’importante convegno dal titolo Il settore immobiliare nella dinamica economica del territorio in una società in cambiamento.

L’incontro, a partecipazione libera e gratuita e aperto a tutta la cittadinanza, è promosso dalla FIAIP – Federazione Italiana degli Agenti Immobiliari Professionali reggiana insieme al Consiglio notarile, in collaborazione con la Camera di Commercio, il Collegio Geometri, l’Assessorato alla rigenerazione urbana e del territorio del Comune, e l’Agenzia delle Entrate – Direzione provinciale di Reggio Emilia.

Un’iniziativa utile, oltre che per fornire dati per comprendere l’evoluzione del settore, per confrontarsi sia sui mutamenti socioeconomici in atto, sia sugli aspetti giurisprudenziali della materia, anche alla luce della recente entrata in vigore della nuova Legge urbanistica regionale.

A intervenire, dopo i saluti della Presidente Fiaip reggiana Liliana Pellini, saranno il Presidente CCIAA Stefano Landi, la Presidente del Consiglio notarile Maura Manghi, il Presidente dei Gemoetri Francesco Spallanzani, l’Assessore alla rigenerazione urbana Alex Pratissoli e il Funzionario dell’Agenzia delle Entrate Valter Scarpa. Moderatore sarà il Consigliere provinciale di Fiaip Fabrizio Carretti.

“Quella di lunedì rappresenterà una preziosa occasione di confronto – commenta Maura Manghi, Presidente del Consiglio Notarile di Reggio Emilia – perché il settore vive di una continua evoluzione. Impossibile, ad esempio, non tenere conto della recente sentenza della Corte di Cassazione sulle problematiche relative alla compravendita di immobili irregolari, che potrebbe portare alla necessità di una nuova prospettiva, in quanto ribadisce come non vi sia alcuna responsabilità del notaio, e fa dunque ricadere sulle parti la responsabilità delle dichiarazioni. Al fine di tutelare con serietà e competenza, sempre nel miglior modo possibile, gli interessi dei cittadini, noi professionisti abbiamo il compito di formarci costantemente, e credo che occasioni come questa possano rappresentare uno dei modi migliori per farlo”.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui