Inaugurazione Chiostri di San Pietro e Laboratorio urbano aperto

0
412

Sabato 23 marzo i Chiostri di San Pietro si aprono alla città dopo un importante intervento di restauro del complesso monumentale di origine benedettina che costituisce uno dei più rilevanti patrimoni storico architettonici di Reggio.

Contestualmente, sabato aprirà al pubblico anche il nuovo Laboratorio urbano aperto, spazio dedicato all’innovazione sociale, che è stato realizzato negli spazi del complesso in sostituzione di edifici incongrui un tempo destinati a stalla.

In occasione dell’apertura, sabato 23 e domenica 24 marzo, i Chiostri saranno visitabili dalle 10 alle 19 con accesso libero per consentire alla città di ammirare questo spazio a lungo chiuso al pubblico e di partecipare alle iniziative in programma per le giornate inaugurali.

Questo il programma degli appuntamenti:

SABATO 23 MARZO

10.30 Apertura del Laboratorio aperto urbano, con interventi delle autorità

11.00 Apertura dei Chiostri di San Pietro e dell’installazione multimediale dedicata ai Chiostri e alla storia benedettina.

Presentazione dell’installazione multimediale sui Chiostri Benedettini a cura di Carlo Baja Guarienti e Roberto Marcuccio

Esibizione dell’Istituto superiore di studi musicali Peri-Merulo

Presentazione della piattaforma virtuale “Co-L-La” a cura degli studenti del liceo scientifico Moro

12.00 Local Innovation hackathon

Maratona di programmatori, sviluppatori, esperti e operatori della programmazione e del web dedicata all’innovazione sociale e alle reti territoriali.

15.00 Onefest

Vetrina di progetti legati al mondo della tecnologia, dell’informatica e dell’elettronica, sviluppati e realizzati da studenti e appassionati che si presentano al territorio.

DOMENICA 24 MARZO

10-12.30 I benedettini e la diffusione della cultura in Europa

Presentazione dell’installazione multimediale che accompagna il visitatore nei nuovi spazi restaurati e propone “un’immersione visiva” all’interno della storia dei Chiostri benedettini. Intervengono Carlo Baja Guarienti e Roberto MarcuccioLuigi Grasselli dell’Università di Modena e Reggio, Andrea Zamboni di Zamboni associati architettura, progettista architettonico e direttore dei lavori del progetto di restauro

15.00 Local Innovation hackathon

Presentazione degli esiti della maratona di programmatori e premiazioni

18 Hurricane start – #Ampiès

Evento dedicato a valorizzare e fa conoscere alcune start up reggiane come La Papilla Brilla (progetto “Food Immersion”), Buyhoop (attività in centro storico), Zdora (progetto “Save the Caplèt”), centro sociale “Coviolo in Festa” (Coviolo Wireless)

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui