Sanità. L’Emilia-Romagna punta con decisione sulla “Farmacia dei servizi”

0
213

Un’assistenza sempre più vicina al cittadino, a partire dalle aree rurali e montane, e progetti innovativi per i pazienti, soprattutto quelli cronici. 

La Regione Emilia-Romagna punta con decisione sul modello della “Farmacia dei servizi” e lo fa sottoscrivendo con le Associazioni di categoria dei farmacisti convenzionati un Protocollo biennale d’intesa.

Contenuti e obiettivi dell’accordo saranno illustrati alla stampa giovedì 14 marzo alle ore 11 a Bologna, in viale Aldo Moro 52 (sala stampa della Giunta regionale, 13^ piano). Saranno presenti il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, l’assessore alle Politiche per la salute, Sergio Venturi, la direttrice generale Cura della Persona, salute e welfare, Kyriakoula Petropulacos, e i rappresentanti delle Associazioni firmatarie: Federfarma Emilia-Romagna, Assofarm Emilia-Romagna e altre Associazioni quali FarmacieUnite sezione Emilia-Romagna a Ascomfarma Comitato di coordinamento Emilia-Romagna. /EC

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui