In 2443 di corsa sulle colline di Albinea per la “Mimosa Cross”. Tra gli uomini si impone Karim Abderrahim, tra le donne vince Manuela Marcolini

0
176

Grande festa di sport nel week end ad Albinea grazie alla 34esima edizione della Mimosa Cross, la tradizionale gara podistica organizzata dalla polisportiva Borzanese che ha fatto registrare ben 2.443 iscritti.

Il bel tempo ha favorito la riuscita di una manifestazione che mira a coniugare lo sport alla celebrazione della festa della donna. I partecipanti si sono radunati nella centralissima piazza Cavicchioni (luogo in cui sono stati posizionati sia la partenza che l’arrivo) sotto lo sguardo vigile di un centinaio i volontari delle associazioni albinetane: Polisportiva Borzanese, Protezione Civile, Avis, Pro-Loco, Croce Verde, Comitato Donne, Circolo Albinetano e Circolo Bellarosa. Sono loro il vero motore di un’iniziativa che si sta affermando negli anni come appuntamento fisso del calendario podistico.

Il vincitore della gara

Gli atleti che hanno gareggiato sul percorso competitivo di 22,9 chilometri sono stati davvero un numero ragguardevole e sono giunti, oltre che da tutta l’Emilia-Romagna, anche da Lombardia, Abruzzo, Toscana e Liguria. Il tutto a dimostrazione che questa corsa si colloca tra le preferite dagli atleti anche e soprattutto per la varietà e la spettacolarità del tracciato.

Nella categoria maschile ha trionfato il marocchino Karim Abderrahim della Trc Traversetolo Running Club che ha chiuso in 1h22’30” e ha staccato Andrea Bergianti della Futura Soc. Coop Stort Dilettanti di più di 2 minuti (1h24’58’’). Terzo si è piazzato Lorenzo Gardini dell’Atletico Viadana che ha chiuso con il tempo di 1h25’58’’.

Tra le donne si è imposta nettamente Manuela Marcolini dell’ASD Sportinsieme Castellarano, già vincitrice nel 2017. Alle sue spalle si è piazzata Eleonora Turrini dell’Asd Sampolese Basket and Volley, che nel 2017 era giunta al terzo posto. Sul gradino più basso del podio è salita Giulia Bellini, dell’Atletica Corriferrara Asd.

Molti atleti hanno scelto di gareggiare sul percorso non competitivo di 12,1 chilometri. Tra loro c’era anche il sindaco di Albinea Nico Giberti. Altri hanno invece scelto il tracciato lungo 5,2 chilometri.

Le tre società con il maggior numero di atleti presenti sono state l’Avis di Novellara (123), la Podistica Biasola (101) e l’Atletica Scandiano (77). Al quarto posto gli amici del Ceas di Borzano, che hanno portato sulle strade di albinea ben 76 partecipanti.

Al termine della gara tutte le atlete partecipanti hanno avuto in omaggio un mazzo di mimose. Coloro che hanno corso sui percorsi di 12,1 e 5,2 chilometri hanno ricevuto in premio una bottiglia di lambrusco della Cantina di Albinea Canali – Cantine Riunite.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui