Visite guidate a porte chiuse alla mostra “Jean Dubuffet, l’arte in gioco”

0
302

Per il prossimo venerdì, la Fondazione Palazzo Magnani propone una serata all’insegna della grande arte e del buon cibo.

Alle ore 18 e alle ore 20 sono in programma due visite guidate a porte chiuse alla mostra “Jean Dubuffet, l’arte in gioco” in cui i partecipanti saranno accompagnati nelle sale del palazzo per scoprire le opere di questo grande maestro del ‘900 e conoscere,  grazie ad un particolare approfondimento, il ciclo denominato l’Hourloupe, che Dubuffet sperimentò tra il 1962 e il ’74. Sorto da un disegno eseguito macchinalmente mentre l’artista era impegnato al telefono, questo segno, fatto di cellule tipo, monadi per lo più a righe rosse e blu, si evolvono nell’arco di 12 anni, divenendo una scrittura concatenata e arbitraria, straripando dalla tela e invadendo lo spazio, trasformandosi in dipinti, poi sculture in poliestere espanso e infine in complessi architettonici… in una sorta di progettazione di un nuovo universo, pura creazione dello spirito.

A seguire la Fondazione propone la “cucina democratica” del ristorante Taglierè, proprio di fronte a Palazzo Magnani, che da sempre si distingue per la qualità dei piatti della cucina tradizionale reggiana rielaborati sapientemente dallo chef Leonardo Panza. Il tutto accompagnato dal vino Jean Dubuffet – Spergola o Rosso Cabernet-Sauvignon – in edizione limitata, creato appositamente dalla cantina Aljano di Scandiano in occasione della mostra reggiana.

Per prenotazione e acquisto biglietti rivolgersi a :

Palazzo Magnani, corso Garibaldi 29, Reggio Emilia

Venerdì 11 gennaio, ore 18.00 (gruppo A) e ore 20.00 (gruppo B)

Costo: 40€ – E’ possibile acquistare i biglietti online e presso la biglietteria di Palazzo Magnani

Su prenotazione: tel. +39 0522 444446 – info@palazzomagnani.it

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui