Due interventi della Polizia in centro

0
143

Nella mattinata di ieri,  gli agenti di Polizia  sono intervenuti  in Centro città presso un’abitazione, per la segnalazione da parte dei genitori del comportamento irascibile del loro figlio adottivo. Precedentemente per la stessa motivazione e presso la stessa famiglia, era stato effettuato un altro intervento nei giorni passati. Il ragazzo, che non viveva più con i genitori, cercava di entrare in casa senza in un primo momento riuscirci. Spaventata, la donna, decideva di contattare il 113; il figlio, sentendo ciò, decideva di allontanarsi prima dell’arrivo della volante.

Sempre in centro, il secondo intervento è partito da  Facebook e da una segnalazione .  Una ragazza avrebbe minacciato di compiere atti estremi. Giunta tempestivamente sul posto, la Polizia contattava il padre della ragazza, ragazza che subito dopo si presentava in buono stato di salute e senza nessun segno visibile riconducibile ad eventuali tentativi di atti estremi.

Gli Agenti verificavano che effettivamente la ragazza aveva pubblicato un messaggio che veniva interpretato e frainteso dal ex fidanzato che preoccupato allertava le forze dell’ordine.  

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui