Palazzo dei Musei – Presentazione dell’opera “Jacques Louis David. La sua scuola e il suo tempo” di Étienne Jean Delécluze

0
62

Nell’ambito della rassegna culturale “Il tè delle Muse”, domenica 4 novembre alle ore 16 verrà presentata l’edizione italiana del libro di Étienne Jean Delécluze Jacques Louis David. La sua scuola e il suo tempo, a cura di Daniela Boni ed Enrico Maria Davoli, che presenterà il lavoro dialogando con la direttrice dei Musei Civici Elisabetta Farioli.

Il libro, a cui è dedicata la conversazione tra Farioli e Davoli, è stato originariamente pubblicato a Parigi nel 1855, e questa è la sua prima edizione italiana. L’autore, Étienne-Jean Delécluze (1781-1863), in gioventù allievo del grande pittore neoclassico Jacques-Louis David (1748-1825), ben presto abbandona la carriera artistica per intraprendere con successo quella di critico.

Con scrittura forbita, Delécluze ricostruisce una sequenza di avvenimenti di enorme portata: quella che, in Francia, si colloca tra l’ultimo quarto del secolo XVIII e la prima metà del secolo XIX, avendo come protagonisti David e i suoi allievi e seguaci. La narrazione si snoda attraverso un’affascinante oscillazione tra “pubblico” e “privato”, scavando nella pieghe della memoria e, in qualche misura, rinunciando ai crismi dell’ufficialità, per illuminare da vicino le virtù e le debolezze del maestro.

Passo dopo passo, David viene osservato mentre svolge le varie attività quotidiane, dentro e fuori l’atelier in cui compie la propria attività didattica. Facendo appello ai suoi ricordi e riscontrandoli con le testimonianze degli amici e dei colleghi di tanti anni prima, Delécluze fa rivivere al lettore le molteplici occasioni in cui l’esistenza di David si intreccia con quella altrui, a partire dai giovani allievi che seguono le sue lezioni, per arrivare ai personaggi celebri, da Robespierre a Napoleone, con cui entra via via in contatto.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui