Sos del Pd sul numero dei consultori a Reggio: “Va aumentato”

0
95

Sos del Partito democratico sul personale sotto organico dei consultori a Reggio Emilia.

Lo lancia durante la seduta di questa sera del Consiglio comunale Dario De Lucia, primo firmatario (insieme a Sinistra italiana e Articolo 1 Mdp) di un ordine del giorno per la distribuzione gratuita di contraccettivi nelle strutture.

Attivita’ cioe’ che si andrebbe ad aggiungere a quelle svolte con fatica sino ad oggi, proprio per la mancanza di un numero adeguato di operatori. Infatti- sono i dati riportati nel documento- sono 18.033 gli utenti presi in carico dai consultori provinciali, di cui 6.651 nel solo distretto del Comune capoluogo.

I test di screening (pap test e hpv) sono stati 14.976 a Reggio e quasi 38.000 in tutta la provincia. Le gravidanze, considerando sempre il distretto della citta’ sono 995.

E tuttavia le ore settimanali con la funzione di ginecologo sono 165, di cui 84 svolte da personale dipendente e 81 convenzionato. Per tutto il distretto ci sono solo 14 ostetriche a garantire la copertura di tutte le attivita’ dei consultori. Pertanto, si legge nell’ordine del giorno, “occorre assolutamente incrementare il personale impiegato in questi servizi”, vista anche la “nuova positiva delibera della Regione con cui si da’ la possibilita’ ad oltre 26.000 cittadini reggiani sotto i 26 anni di usufruire della contraccezzione gratuita, che diventa anche la possibilita’ per fare visite e colloqui”.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui