Valorugby: luci ed ombre per le squadre giovanili

0
84

Under 14 secondi al Torneo di Colorno, vincono gli Under 16, perdono gli Under 18

Il week end delle giovanili del Valorugby Emilia si è aperto sabato 20 ottobre a Colorno dove era in calendario un “concentramento” a sei squadre Under 14 organizzato dalla locale società. I piccoli Diavoli si sono ben comportati terminando il torneo al secondo posto. Il Valorugby ha vinto il proprio girone eliminatorio superando Colorno e Amatori Parma arrendendosi solo in finale al Rugby Parma.

Nel “Full Day Rugby” di domenica scorsa alla Canalina luci ed ombre invece per le squadre giovanili impegnate prima della partita di Coppa Italia della squadra senior.

Ottimo risultato per gli Under 16 di Mannato e Vezzani che hanno surclassato di mete il Rugby Parma “vendicando” così gli Under 14. “Sono contento della partita – spiega l’ex capitano della prima squadra, ora allenatore a tempo pieno Antonio Mannato – Volevo una prova convincente dopo quella altalenante di Carpi e i ragazzi hanno risposto presente. E’ stata una piacevole domenica di rugby, bello anche il contorno di pubblico per una lodevole iniziativa della società da ripetere sicuramente anche in futuro”.

Under 16 ora al secondo posto della classifica del campionato regionale con 8 punti a sole due lunghezze dalla capolista Modena. Prossimo impegno domenica 28 ottobre sul campo del Noceto.

Delusione e rabbia invece per gli Under 18 impegnati contro il forte Prato per la terza giornata del campionato nazionale Elite. I ragazzi di Guareschi, Manici e Muccignat hanno alzato bandiera bianca contro i toscani che si sono imposti per 26-3. Ma la partita lascia più di un rammarico in casa reggiana penalizzata oltremodo dai cartellini (un rosso e due gialli) sventolati dall’arbitro durante il match. “Nonostante tutto mi è piaciuto l’atteggiamento dei ragazzi – dice coach Gianluca Guareschi – Peccato non essere quasi mai riusciti a giocare in parità numerica anche per discutibili decisioni arbitrali. Molto bene la fase di touche e per larghi tratti il gioco difensivo. Domenica andiamo a Perugia per vincere”.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui