Cronaca

Addio a Massimo Mattioli, volontario della Croce Rossa

E’ stato un fine settimana piuttosto duro da affrontare per tutto il paese, che ha pianto nella giornata di ieri la morte di Massimo Mattioli. Il 54enne era uno storico esponente della Croce Rossa, conosciuto per essere un membro attivo nell’ambiente del volontariato. Mattioli combatteva da tempo con un brutto male e sabato mattina, dopo anni di lotta, si è spento lasciando la moglie Cristina e i figli Sofia e Pietro.

Il funerale è stato celebrato ieri mattina alle 10.15, partendo dalla sua abitazione in corso Vallisneri a Scandiano fino alla chiesa parrocchiale, dopo aver attraversato via XXV aprile.

Dopo il rito, la salma è stata condotta al cimitero di Coviolo, nell’area crematoria.

Il suo ricordo rimarrà saldo nella memoria di familiari, amici e compaesani, in particolare i genitori Loretta e Domenico, il fratello Guido e la suocera Paola.

I familiari hanno espressamente richiesto che, per chi volesse omaggiare Massimo, sono gradite offerte da devolvere all’A.i.s.l.a. (Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica), per dare continuità in questo modo alla lotta di Massimo e ricordarlo nella maniera che avrebbe voluto: aiutando le persone in diffcoltà.

Condividi:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi necessari sono contrassegnati con *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.