Cronaca

Una statua in onore di Oliver Tambo al “Parco della Pace”

Oliver Tambo - La Voce di Reggio Emilia

Nel parco della Pace ‘Oliver Tambo’ (ingresso via Gandhi), è stata collocata e presentata alla città la statua di dimensioni naturali raffigurante il leader del movimento anti-apartheid Oliver Tambo, donata dal Governo della Repubblica del Sudafrica a Reggio Emilia in occasione del 40° anniversario della firma del Patto di solidarietà che ha legato la nostra città con il popolo del Sudafrica e per le celebrazioni del centenario del leader del movimento anti-apartheid.

All’iniziativa hanno preso parte l’assessore alla Città internazionale Serena Foracchia, Dali Tambo, figlio e rappresentante della Fondazione Tambo, il vice ministro della Giustizia e degli Affari costituzionali della Repubblica del Sudafrica John Jeffery e il presidente di Boorea Luca Bosi.

La statua in bronzo, realizzata dagli artisti Tania Lee, Cristina Salvoldi e Lungisa Kala, rappresenta Oliver Tambo con in mano la “Freedom Charter”, il documento redatto dal Congresso del Popolo nel 1956 come testo di riferimento per la costruzione di un Sudafrica libero e democratico. Il testo è stato un punto di riferimento per lo stesso Tambo, in particolare l’incipit “Il popolo governerà” rappresenta simbolicamente l’impegno di tutta la sua vita, tanto che oggi nella Costituzione del Sudafrica include diversi articoli della “Freedom charter”.

La statua in bronzo è stata creata a Cape Town: una copia della statua sarà posizionata all’inizio del 2018 nella città di Ekurhuleni, la città con cui Reggio Emilia ha siglato un memorandum e nel cui territorio ha sede la biblioteca dedicata a ‘Bruna e Giuseppe Soncini’.

Condividi:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi necessari sono contrassegnati con *