Viaggi

San Francisco la città degli innamorati

24/03/2017

San Francisco è la quarta città della California per numero di abitanti (dopo Los Angeles, San Diego e San Jose), con una popolazione stimata nel 2015 di 864 816 abitanti, stima che la colloca al dodicesimo posto fra le città più popolose degli Stati Uniti d’America e allo stesso tempo al secondo posto per densità di popolazione, seconda solo a New York. La città fa parte di una vasta area metropolitana (circa 7 milioni di persone, la quinta dell’intero Paese), la San Francisco Bay Area, di cui è sempre stata il centro economico-finanziario, culturale e turistico, conosciuta per la sua fresca nebbia estiva, per le sue ripide colline, per la sua vivacità culturale e il suo eclettismo architettonico, che affianca stile vittoriano e architettura moderna, per i suoi famosi paesaggi, incluso il Golden Gate Bridge, per i suoi tram e per Chinatown. Il centro storico di San Francisco è rappresentato dal quadrante nord-est della città, delimitato a sud da Market Street. È qui che si trova il Financial District, con la vicina Union Square, importante distretto commerciale ed alberghiero.

Da questa zona i caratteristici tram a trazione funicolare (cable cars) salgono fino alla sommità di Nob Hill, un tempo la zona residenziale dei più ricchi industriali e finanzieri, e da qui ridiscendono lungo l’altro versante, a nord, verso la zona portuale chiamata Fisherman’s Wharf, dove è attiva un’intensiva attività di pesca. Sempre nel quadrante nord-est sono degni di nota Russian Hill, il quartiere residenziale in cui si trova la ripida Lombard Street (strada famosa per i suoi numerosi e stretti tornanti), North Beach, la Little Italy di San Francisco, e Telegraph Hill, dominata dalla Coit Tower.

San Francisco – Chinatown

Nei pressi, la Chinatown della città, stabilitasi qui negli anni sessanta dell’Ottocento. Una passeggiata lungo la riva dell’Embarcadero illuminato da centinaia di luci colorate, pare essere l’opzione più gettonata dalle coppie di innamorati che scelgono la città del Golden Gate, impreziosita dalle istallazioni luminose come Bay Lights che dipinge il lato ovest del Bay Bridge all’Epic Roasthouse, Waterbar o la Chaya Brasserie per un’esperienza gastronomica a cinque stelle. Nob Hill regala invece un’atmosfera glamour con un tocco retrò, grazie agli hotel e ai ristoranti molto chic che dominano la città dall’alto. Un cocktail al tramonto al Top of the Mark o un bicchiere di vino a tarda sera di fronte alle luci scintillanti della baia è l’imperdibile rito del turista che intende così fissare nella memoria una delle icone più sorprendenti della città al pari di Union Square, la piazza centrale di San Francisco, collocata nei pressi di Market Street. È conosciuta come il luogo dello shopping, degli hotel più facoltosi e di teatri prestigiosi. Il suo nome prende origine dalle numerose manifestazioni di supporto nei confronti dell’esercito nordista, che ebbero luogo al centro della piazza, durante la guerra di secessione americana rappresenta uno dei più grandi quartieri commerciali della California, per la quantità di negozi, boutique eleganti e saloni di bellezza, che rendono la piazza una delle mete più gettonate dai turisti che visitano la città. (Info: San Francisco Travel tel. 06 4201 1376  info@mastercons.it – www.onlyinsanfrancisco.it – www.sanfrancisco.travel)

Condividi:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi necessari sono contrassegnati con *